QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu13Mar200316:00
CONSUMER CREDIT 2003 - Convegno ABI
Si svolgerà il 26 e 27 marzo 2003 a Roma (Palazzo Altieri) il convegno "Consumer Credit 2003 - La gestione efficiente del Portafoglio di credito al consumo". La crescita del credito al consumo è continuata a ritmi molto intensi anche nel 2002, dando vita a nuovi intermediari specializzati, nuovi servizi sempre più mirati, nuove strategie e approcci di marketing finalizzati alla fidelizzazione della clientela. D'altro canto la proposta di direttiva europea sul credito al consumo è fonte di numerosi interrogativi da parte di tutti i players del sistema per il rilevante impatto che potrebbe avere sullo sviluppo dell'intero business.
Questi importanti temi saranno al centro del Convegno "Consumer Credit 2003. La gestione efficiente del Portafoglio di Credito al Consumo", organizzato dall'ABI e dalla rivista Bancaria, in collaborazione con Assofin, che si svolgerà a Roma presso la sede dell'ABI il 26 e 27 marzo p.v..

Apriranno i lavori il Direttore Generale dell'ABI con un intervento su "Gli impatti delle nuove regolamentazioni sovranazionali nel mercato del credito al consumo (Basilea 2 e Direttiva sul credito al consumo)" e il Segretario dell'Assofin Prof. Umberto Filotto su "Evoluzione quali-quantitativa del mercato del credito al consumo e le sfide per gli operatori". Un focus sarà dedicato alla presentazione dei risultati dell'indagine ABI - Assofin sulle frodi nel settore del credito al consumo, effettuata presso i responsabili delle Aree Crediti e Risk Management delle banche e delle finanziarie. Scopo della rilevazione: indagare la consistenza e le caratteristiche delle frodi, al fine di promuovere tutte le iniziative necessarie per facilitare l'accesso a quelle informazioni che consentirebbero di contrastare efficacemente il fenomeno.

Tra gli altri temi in discussione segnaliamo:
- l'innovazione tecnologica
che continua a rappresentare un potente fattore di sviluppo che rende più agevole ed efficiente la gestione di questo business;
- la gestione attiva del rischio di credito
e del recupero crediti (soluzioni in house e in outsourcing). In tale contesto, le operazioni di cartolarizzazione, il cui impiego nel comparto del credito al dettaglio ad oggi è ancora abbastanza ridotto, possono rappresentare un efficace strumento per il controllo del rischio, oltre ad essere un'importante forma di funding.

Interverranno come relatori numerosi esperti delle banche e del mondo universitario e aziende leader come Experian, Crif, OCS, Gruppo MOL, Crédit Agricole Indosuez, Gruppo Carta Sì e Accenture.

La partecipazione è a titolo gratuito per gli associati ABI e Assofin, mentre per i non associati è prevista una quota di adesione di euro 775 (+ Iva) per le due giornate. Tutti i partecipanti riceveranno gratuitamente l'elegante raccoglitore a fogli mobili contenente gli atti dell'incontro.

Per ulteriori informazioni clicca qui

Newsletter Bancaria Editrice



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it