QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue18Aug200917:23
Turchia invitata ad investire in Iraq
L´Iraq esorta la Turchia ad investire nelle proprie infrastrutture sportive: nei giorni scorsi il Ministro iracheno della gioventù e dello sport, Jassim Mohammed, si è recato in visita in Turchia, visitando le infrastrutture sportive di Ankara, Istanbul e Kayseri; ad accompagnarlo, il deputato turkmeno del Parlamento iracheno, Fevzi Ekrem Terzi.

Terzi, membro della Commissione parlamentare gioventù e sport del Parlamento iracheno, ha affermato che l´Iraq ha bisogno di costruire la propria infrastruttura sportiva, per rispondere al crescente interesse della popolazione per lo sport, emerso in particolare dopo la vittoria della nazionale di calcio nella Coppa d´Asia del 2007.

La costruzione di stadi, di piscine al chiuso e scoperte, di impianti sportivi in genere, è nell´agenda del Governo iracheno; il primo progetto è stato lanciato nella capitale Baghdad, e a parteciparvi sono state invitate 15 imprese irachene. Solo due di queste hanno però risposto, peraltro negativamente, ritenendo il prezzo troppo basso o troppo alto. Il progetto è stato infine assegnato a un´impresa irachena.

Marcello Berlich