QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Elenco news

Nel 2016 il settore bancario è tornato a crescere con un profitto ante imposte pari a 1,48 miliardi di euro. Il 2015 si era chiuso con una perdita di 97 mln di euro, riporta Economia.hu.

Il consorzio dei proprietari della Gorenjska banka ha scelto la Unicredit Bank come consulente finanziario per la vendita di quasi il 55 pc delle azioni dell’istituto di credito di Kranj, informa l'ICE.

Secondo i dati della banca centrale slovena, nei primi nove mesi di quest’anno gli istituti di credito sloveni hanno prodotto utili netti pari a 290,6 milioni di euro, +79 pc rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

La Direktna Banka a.d. Kragujevac ha acquisito il 100 pc di Findomestic Banka a.d. Beograd da Findomestic Banca SpA Italy, mentre il titolare di MK Group, Miodrag Kostic, ha confermato l’acquisizione della greca Alpha Bank in Serbia, riporta l'ICE.

Le esposizioni non produttive delle banche greche dovranno essere ridotti di circa 40,2 miliardi di euro nel giro dei prossimi tre anni, mentre i ´cattivi crediti´, dovranno scendere di 38,1 miliardi: è quanto si afferma in un report pubblicato nei giorni scorsi dalla Banca di Grecia, informa Ekathimerini.

Secondo quanto sostenuto dal governo serbo, l'apertura della sede a Belgrado dell'istituto cinese Bank of China è solo l'ultimo di una serie di passi avanti dell'intervento di Pechino per favorire lo sviluppo economico della Serbia.

Secondo quanto dichiarato dal premier serbo Aleksandar Vucic ai media locali, la Bank of China inizierà le sue attività in Serbia il 20 gennaio, rendendo così Belgrado il centro di rilevanza regionale dal quale la banca opererà anche per la Grecia, la Romania, la Bulgaria, l’Albania ed i paesi della ex Jugoslavia.

La Banca centrale slovena ha comunicato che nei primi dieci mesi del 2016 le banche slovene hanno avuto utili pari a 322 milioni di euro.

La Banca nazionale commerciale (Bkt), attiva in Albania e controllata dal gruppo turco Calik, si riconferma al primo posto come principale istituto di credito operante nel paese, scrive Monitor, riportato da ICE. 

Nei giorni scorsi le associazioni dei piccoli azionisti, a nome di circa 350 interessati, hanno avviato azioni legali nei confronti di sei istituti bancari (fra i quali quelli principali: NLB, NKBM e Abanka) che durante il risanamento delle banche, nel 2013, avevano “espropriato” i possessori di titoli subordinati (cd. bail-in), informa l'ICE.

La Banca centrale europea/BCE ha concesso il nulla-osta all’accorpamento della Banca postale slovena/PBS alla NKBM, entrambe di Maribor, scrive l'ICE. 




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it