QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La vendita online di prodotti alimentari è aumentata del 57% nell'anno nel 2017 e quest'anno ci si aspetta un ritmo di crescita simile, afferma heureka.sk, un sito di comparazione dei prezzi.

Il venditore di prodotti alimentari di alta qualità Yeme ha in previsione di aprire un negozio online di alimentari in autunno.

La Repubblica Ceca è tra i Paesi europei con il maggior peso delle vendite on-line sull’intero comparto del commercio al dettaglio. Lo indicano i dati diffusi dall’Associazione per il commercio elettronico (APEK).

Il Ministero delle Finanze ella Federazione Russa ha presentato un disegno di legge per regolamentare la vendita di alcolici online, scrive l'ICE.

Per il 2017 si prevede un aumento del 24% del commercio on-line in Romania, con un valore di oltre 2,5 miliardi di euro, riporta l'ICE.

L’acquisto comodo da casa si diffonde rapidamente. Nel corso degli ultimi dieci anni, il numero di acquirenti on-line regolari in Austria è più che raddoppiato raggiungendo i 4,1 milioni.

I ricavi del settore del commercio elettronico in Grecia sono in crescita, scrive Ekathimerini, pubblicando i dati di Ecommerce Europe.

Il Ministero delle Finanze russo ha pubblicato il testo di un progetto di legge che riguarda le vendite di alcol in rete. Secondo la nuova legge – ha comunicato il giornale “Vedomosti” - l’inizio delle vendite dell’alcol su internet è previsto per 1 gennaio del 2019.

L’IKEA sta pianificando di lanciare la vendita di articoli attraverso i siti online dei rivenditori. I clienti di IKEA saranno presto in grado di acquistare mobili e altri prodotti attraverso il sito Amazon. Per lo sviluppo del settore mobili potrebbe essere coinvolto anche il concorrente cinese Alibaba, scrive l'ICE.

Nel 2017 il valore delle vendite online sul mercato locale ammontava a 2,05 miliardi di euro e quest'anno raggiungerà circa 2,7-2,8 miliardi di euro, scrive l'ICE.

Da maggio 2016 ad aprile 2017, sono state comprate su internet merci per un valore totale di 6,8 miliardi di euro (+6 pc rispetto all’anno precedente), informa Kurier, ripotata dall'ICE.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it