QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il parlamento albanese ha varato un pacchetto di sei leggi considerati indispensabili per l’attuazione della riforma giudiziaria, informa l'ICE. 
L’opposizione di centrodestra, come già preannunciato, ha dato il suo consenso solo per la normativa sull'istituzione delle strutture speciali (procura e tribunale speciale) per la lotta alla criminalità organizzata ed alla corruzione, nell’ambito della quale è prevista anche l’istituzione di una nuova unità investigativa che ricalca il modello dell'Fbi statunitense. 

La legge ha ottenuto infatti 122 voti su 140 seggi di cui è composta l’Assemblea nazionale albanese. Le altre 5 normative relative all'istituzione del Consiglio superiore della magistratura e dell’Alto consiglio della procura, all'organizzazione della Procura, l’organizzazione del potere giudiziario, l’organizzazione della Corte costituzionale e lo status dei giudici e dei procuratori, sono passate con i soli voti della maggioranza di centrosinistra del premier Edi Rama, mentre l’opposizione ha abbandonato l’aula. 





Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it