QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

A seguito della recente votazione preliminare al Consiglio di Sicurezza ONU, alla quale il candidato sloveno Danilo Tuerk si è piazzato al secondo posto, il Primo Ministro Miro Cerar ha dichiarato che a questo risultato ha contribuito sia l’ottima candidatura che l’attività del Governo sloveno, riporta l'ICE.
Per il buon risultato del candidato sloveno ha espresso soddisfazione anche il Presidente della Repubblica, Borut Pahor, il quale l’ha attribuito all’esperienza diplomatica ed alla credibilità di Tuerk.

Il giornale sloveno Delo commenta che, sebbene la strada fino alla decisione finale sia ancora lunga, il risultato di questa prima tornata è indicativo. Aggiunge tuttavia che “si tratta più di un successo personale di Tuerk che del Paese; infatti l’impegno politico della Slovenia è stato contenuto in quanto nella candidatura nella più importante organizzazione mondiale non ha investito molto”.





Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it