QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

"Il ministro Scajola ha citato numeri che dimostrano che i prezzi sono scesi. Poi ci sono le solite polemiche: i prezzi scendono ma le tariffe no. Questo avviene per la politica degli sconti che, comunque, avviene sulla linea della legge Bersani".

Cosi' il presidente dell'Ania, Fabio Cerchiai, interpellato a margine di un'audizione sulle assicurazioni in commissione Finanze della Camera, commentando i dati forniti dal ministro dello Sviluppo economico nello stesso ambito. "Se misuriamo i prezzi e non l'assurdita' preistorica delle tariffe - ribadisce - i prezzi sono scesi.

Lo dimostrano i dati: nel primo semestre 2008 la spesa degli italiani per la Rc auto e' scesa del 3,1% nominale" che, calcolando l'inflazione, arriva a poco piu' del 6 per cento. Per Cerchiai per arrivare a ulteriori diminuzioni dei prezzi "bisogna agire sui costi. Ci sono cose che si possono fare, come ad esempio, archivi informatici, con oneri finanziari a carico del settore assicurativo, che permettano di combattere le frodi in modo sistematico ed efficiente. Se si prende la frequenza sinistri media delle dieci Regioni migliori, i costi scenderebbero del 30 per cento", servono pero', conclude, interventi normativi.

www.aduc.it



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it