QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue27Feb201814:00
Come possiamo ridurre gli sprechi di energia
Molte volte, nella nostra rubrica dedicata ai consumatori, ci siamo posti il problema quali sono le tariffe energia più convenienti. Innanzitutto si deve capire quale è il nostro profilo di consumatore: quanto consumiamo al mese, ci sono fasce giornaliere in cui ci serve più energia, o lasciamo per il fine settimana i lavori dove ci servono più kilowattora ?

Con un semplice grafico giornaliero/settimanale potremmo non solo trovare il nostro profilo di consumatore, ma individueremo sicuramente le tariffe energia più convenienti, senza dover per forza di cose stravolgere le nostre abitudini quotidiane.

Oltre a ciò, c’è ancora un aspetto importante nella gestione energetica della nostra abitazione ed è quella di controllare e ridurre gli sprechi di energia. Ecco un semplice decalogo, certamente non esaustivo, ma importante per sapere almeno da dove iniziare:
1. Usare solo lampadine a basso consumo, specialmente quelle che sono più tempo accese,
2. Chiudere “completamente” tutti gli elettrodomestici, non lasciarli in stand-by,
3. Far lavorare la lavatrice a temperature basse (30, 40, max 60 gradi),
4. Usare la lavastoviglie a pieno carico e senza l’asciugatura con aria calda,
5. Se avete degli avvolgibili, isolare il cassonetto,
6. Sostituire i vecchi elettrodomestici (frigorifero, lavatrice, lavastoviglie, ma anche la caldaia),
7. Sostituire lo scaldabagno elettrico con uno a gas,
8. Far installare le valvole termostatiche sui caloriferi, tenendo poi d’inverno una temperatura di 20°C,
9. Isolare in modo appropriato i serramenti (paraspifferi, guarnizioni, ecc.),
10. D’estate invece, limitare l’uso del condizionatore, tenendo ben chiusi gli ambienti da raffreddare.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it