QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Per diciotto mesi i Paesi dell'Unione Europea, Islanda e Norvegia hanno controllato 301 siti web sulla vendita truffaldina di melodie, loghi e altri servizi per telefonini.

Entro il 2013 gli investimenti sul mercato africano delle telecomunicazioni potranno passare dagli attuali 76,1 ai 141,1 miliardi di dollari.

Nokia, uno dei leader mondiali nel settore delle telecomunicazioni, ha annunciato l'intenzione di far diventare la Bulgaria il proprio hub regionale per i mercati balcanici, rende noto la Sofia News Agency.

Bharti Airtel e MTN Group hanno deciso di estendere le trattative fino al 31 agosto.

La riforma del settore delle telecomunicazioni in America Latina è cominciata negli anni ´80, con una graduale privatizzazione: come risultato, la maggior parte dei mercati del continente si è aperta nei confronti di soggetti esterni, anche se il processo di privatizzazione continua ad incontrare forti opposizioni in alcuni Paesi.

La prima offerta comune sul mercato, con il nome "Allonet", è stata presentata oggi dalle compagnie Cosmofon e OnNet, controllate dalla Telekom Slovenia. Lo rende noto il sito internet Rinascita Balcanica.

Vodafone ha inaugurato un nuovo centro servizi dal costo di 600 milioni di fiorini ungheresi (circa 2,15 milioni di euro) a Miskolc. Lo rende noto il Budapest Business Journal.

L'azienda di telecomunicazioni russa ha registrato utili più che quadruplicati.

La Kapsch Carriercom (KCC), fornitore di attrezzature per la telecomunicazione ha aperto una nuova filiale in Macedonia. La Kapsch è rappresentata ormai in 11 Paesi dell`Europa del Sud e dell`Est, e ora mira anche ai Paesi dell`Ovest. L’impresa persegue le sue strategie di espansione, anche in una regione dove solo pochi hanno fiducia di investire. Questo è un momento favorevole poiché la concorrenza non si espande, e quindi la strategia di seguire il cliente deve essere incurante della crisi, afferma l'ICE.

Il produttore austriaco di circuiti stampati AT&S con sede a Leoben/Stiria deve trasferire la produzione di circuiti stampati per cellulari ai suoi stabilimenti produttivi in Asia a causa degli alti costi di produzione. Con la crisi economica internazionale i prezzi di vendita realizzabili sul mercato sono troppo bassi.

La TIM Brasile ha concluso l’acquisto dell’operatore telefonico di lunga distanza Intelig, che apparteneva alla Docas Investimenti, dell’imprenditore Nelson Tanure.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it