QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Mon02Jul201812:13
#Grecia: #economia al palo, ma #prezzi alti
I cittadini greci potranno anche essere tra i più poveri dell'UE, ma questo non vuol dire che i prezzi che si ritrovano a pagare per beni e servizi siano bassi, scrive Ekathimerini.

Secondo i dati pubblicati nei giorni scorsi da Eurostat, la Grecia nel 2017 è la 17esima nazione più costosa tra le 28 dell'UE; il livello medio dei prezzi si è attestato all'84 per cento della media dell'Unione; tuttavia, quando si parla degli alimentari, i generi di consumo primari, i prezzi in Grecia sono al di sopra della media, con un impatto significativo sugli standard di vita della popolazione.

Il dato assume maggiore rilevanza quando si nota che il PIL ellenico è pari al 67% della media UE, mentre i consumi privati sono del 23 per cento inferiori.

A giocare un ruolo chiave nell'andamento dei prezzi dei generi alimentari sono stati i continui aumenti apportati all'IVA, passata dal 9 per cento del 2009 all'attuale 24 per cento, sebbene non per tutti i prodotti, facendo della Grecia la 13esima nazione più costosa dell'UE quando si parla di questo tipo di prodotti; la Grecia raggiunge invece il 12° posto quando si parla della categoria alcolici e tabacco.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it