QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Mon15Jan201811:55
#Grecia: #albergatori contro #tassa di #soggiorno
E' entrata in vigore dal 1° gennaio la nuova tassa di soggiorno che dovrà essere pagata dagli ospiti di alberghi e altre strutture ricettive in Grecia, introdotta nell'ambito delle misure del piano di salvataggio volte ad accrescere le entrate e superare la crisi del debito, scrive Ekathimerini.

La tassa va da 0,50 a 4 euro per stanza e, secondo il Ministero delle Finanze andrà a gravare sugli ospiti e non sugli albergatori; campeggi, ostelli della gioventù e strutture ricettive tradizionali saranno esentati.

Gli albergatori, già duramente colpiti dalla recessione, hanno protestato fin da subito contro il provvedimento, che potrebbe avere forti ripercussioni negative su tutto il settore, in termini di minore capacità di competere sui prezzi coi mercati dei maggiori concorrenti; gli stessi albergatori sottolineano l'impossibilità da parte loro di 'sterilizzare' la nuova tassa, scontandola dai propri prezzi.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it