QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Entro la fine l’anno la società di progettazione ICGB annuncerà le gare d’appalto per l’avvio dei lavori di costruzione del gasdotto bulgaro-greco. La società ICGB e’ al 50% tra la Bulgarian Energy Holding (BEH) e la greca IGI Poseidon, a sua volta di proprietà della società greca DEPA (50%) e del gruppo italiano Edison SpA (50%). Le gare saranno indette per selezionare i consulenti di ingegneria, per la progettazione, costruzione e supervisione dei lavori, forniture, e per la ricerca archeologica. Per il gasdotto e’ stato approvato un finanziamento europeo di 45 milioni di euro, suddiviso tra i partner bulgari e greci. Il costo del gasdotto è stimato intorno ai 220 milioni di euro, precisa l'ICE.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it