QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La stampa finanziaria commenta con toni critici l’intervento dell’Ispettorato del Mercato su un produttore locale di birra che ha promosso prodotti alcolici e lo ha fatto in lingua inglese, omettendo lo sloveno, in occasione del Metaldays festival di Tolmino. 
Sebbene le multe, inizialmente previste per rispettivi 840 e 1.200 euro siano state poi trasformate in un avvertimento, la questione sollevata riguarda i red tape ancora esistenti nonostante l’impegno del Governo nel miglioramento del business climate e nel programma Stop Bureacracy.





Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it