QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La diffusione delle forme di lavoro flessibili in Grecia a ha portato alla creazione di 150.000 posti di lavoro tra il giugno 2014 e il marzo 2017, informa Ekathimerini riprendendo il bollettino mensile della Banca di Grecia.

Dopo un lungo periodo di crollo del mercato del lavoro, con oltre un milione di posti di lavoro persi tra il 2009 e il 2013, si è assistito a una graduale e travagliata ristrutturazione, che secondo le previsioni della Banca dovrebbe portare a creare 230.000 posti di lavoro entro il 2019, a patto che si assista a una ripresa degli investimenti delle imprese.

L´occupazione nel settore privato è cresciuta a un ritmo dell´1,5 per cento negli ultimi tre anni, nonostante la stagnazione del PIL; l´analisi mostra il ruolo crescente delle forme di lavoro flessibili; tuttavia, ci si sofferma anche sulla necessità di recuperare i 450.000 lavoratori partiti per l´estero, sottolineando che per un pieno riequilibrio del mercato del lavoro saranno necessari almeno cinque anni, con un ritmo di crescita degli investimenti pari all´8 per cento annuo.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it