QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Fri19May201712:29
#Grecia: a #Pillarstone - #KKR #gestione #crediti #problematici
La banca centrale greca ha assegnato a Pillarstone, piattaforma creata dalla società di private equity KKR, la concessione per l´erogazione di capitale a lungo termine ai grandi creditori delle banche e per la gestione dei crediti non esigibili, informa Ekathimerini.

Pillarstone avvierà i colloqui nelle prossime settimane con varie imprese greche; KKR ha chiuso un accordo con Eurobank, la terza maggiore banca greca, dopo averne definito un analogo con Alpha Bank nel 2016, per avviare la propria piattaforma in Grecia. Le banche greche continuano a dover fare i conti col problema dei crediti inesigibili dopo la prolungata recessione che ha portato tra l´altro a tassi di disoccupazione record, rendendo difficile ai creditori ripagare il dovuto; le stesse banche hanno concordato con le autorità un piano di riduzione del debito nel giro di tre anni.

Le banche puntato di portare entro il 2019 l´ammontare dei crediti inesigibili a 66.7 miliardi di euro rispetto ai 106,9 miliardi del settembre 2016, riducendo la percentuale di tali crediti sul totale dal 51 al 34 per cento. La BERS - Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, investirà in modo selettivo assieme a KKR, Pillarstone e alle singole banche.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it