QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu11May201716:19
#Serbia, #cooperazione con la #Bosnia per la gestione del bacino della #Drina
Il ministro serbo dell'Agricoltura e della Tutela ambientale Branislav Nedimovic ed il ministro per il Commercio e per le relazioni economiche esterne della Bosnia-Erzegovina, Mirko Sarovic, hanno firmato a Belgrado un memorandum d'intesa (MoU) sulla cooperazione dei due paesi sul progetto di gestione del bacino del fiume Drina, finanziato dalla Banca Mondiale.

Il progetto sarà lanciato a breve, durerà quattro anni e metterà in atto un sistema di alert delle inondazioni. Secondo un precedente comunicato stampa della Banca Mondiale, nel mese di marzo 2016, il suo Consiglio di Amministrazione ha approvato fondi, per mezzo del Fondo Speciale per il Cambiamento Climatico (SCCF), per un valore complessivo di 8,73 milioni di dollari per il progetto di gestione del bacino idrografico del fiume Drina in Serbia, Montenegro e Bosnia-Herzegovina, di cui 2,63 milioni di dollari per la Serbia, conclude l'ICE.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it