QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il Ministero dell´Energia, Miniere e Industria della Federazione di Bosnia ed Erzegovina (una delle due entità statali della Bosnia ed Erzegovina) a fine 2016 aveva annunciato la prossima pubblicazione di un bando per la ricerca di petrolio e gas, dopo che la Shell aveva abbandonato il progetto; tuttavia, al momento niente si è ancora mosso, scrive Sarajevo Times.

Stipo Buljan, Segretario presso il Ministero, ha affermato a riguardo che non si sono ancora verificate le condizioni necessarie, affermando che quando questo avverrà, si provvederà ad annunciare la pubblicazione del bando, attendendosi la partecipazione di compagnie con esperienza nel campo; i tempi della pubblicazione sono peraltro legati a questioni riguardanti alcuni processi legislativi, in corso di definizione.

L´obbiettivo è comunque di far partire le ricerche di petrolio nell´area di Dinarides, che include le zone di Bihac, Dreznica e Stolac, dove secondo le stime sono presenti strutture geologiche sembrerebbero indicare la possibilità di trovare giacimenti economicamente significativi di petrolio e gas.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it