QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il Ministero delle Finanze ellenico non sembra essersi sufficientemente attrezzato in vista dell´entrata in vigore della nuova legge riguardante le transazioni elettroniche, che prevede degli sconti fiscali per coloro che effettueranno alcune tipologie di pagamenti attraverso la moneta ´di plastica´ o elettronica, informa Ekathimerini.

Gli stessi contribuenti devono ancora capire sia quali ricevute saranno considerate per ottenere i benefici fiscali, sia cosa succederà rispetto alle spese mediche e se saranno tenuti a conservare anche le fatture cartacee. Le decisioni del Ministero a riguardo non sono ancora state pubblicate, ma anche se ciò dovesse succedere in tempi, il sistema di registrazione elettronica delle transazioni non riuscirà a partire immediatamente e il almeno il primo mese dell´anno potrebbe andare perso.

La sezione del Ministero competente sta portando avanti i negoziati con le banche, che ovviamente saranno i soggetti incaricati dell´invio dei dettagli delle spese dei contribuenti all´Authority Indipendente per le Entrate Pubbliche; il sistema dovrebbe andare a regime entro febbraio, in modo da permettere ai contribuenti di registrarsi e monitorare la registrazione delle proprie transazioni effettuate con carte di pagamento.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it