QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

L'Unione Europea spera che la Romania possa completare le negoziazioni per l'accesso alla Comunità entro il 2004, per poterne far parte nella data prevista (2007). Da Bruxelles, funzionari dell'Unione hanno confermato di aver consigliato al primo ministro romeno Adrian Nastase di accelerare con le riforme.

Shopping in Gran Bretagna per l'Isp italiano Tiscali. La società di Renato Soru ha acquisito le attività voce della società Npower, tra i principali operatori inglesi nel segmento utility.

Ventisei miliardi di raccolta netta positiva da inizio anno. Sono i dati dei fondi italiani che, pero', hanno un problema: il caro-commissioni.

La Cina sempre più teatro di rivoluzionari cambiamenti, se non politici sicuramente tecnologici e culturali. Una delle maggiori banche della nazione ha deciso di disfarsi di una serie di attività del valore stimato di 2 miliardi e 200 milioni di dollari, vendendo tutto su Internet.

Incrociando i dati di Bankitalia con quelli dell'ultimo censimento Istat si scopre che una famiglia italiana media tiene nel conto bancario 17.755 euro.

Telecom Italia ha acquisito un'opzione d'acquisto per il 50% della partecipata Nortel Inversora, holding di controllo di Telecom Argentina, in seguito all'annuncio, da parte del partner France Télécom, della cessione della propria quota nell'operatore al gruppo di investimenti Werthein, per l'ammontare di 125 milioni di dollari.

Da oggi sino al 13 settembre - Bologna Fiere

Possedere una casa di proprieta' significa pagare in tasse e imposte il 15% in media del proprio reddito tra Ici, Tarsu e imposta sul consumo idrico.

Migliorano i conti di Tiscali nel primo semestre del 2003: la perdita netta si ridimensiona a 129,3 milioni di euro, contro i 403,8 dello stesso periodo del 2002.

L'operatore mobile italiano Tim ha messo gli occhi sulla Bcp, primo operatore di telefonia mobile nella città brasiliana di San Paolo, dove ha un totale di 1,7 milioni di clienti.

Il Consiglio di Amministrazione di Locat S.p.A., ha approvato oggi i risultati del primo semestre 2003 dai quali risulta un utile netto pari a 30,0 milioni di euro, in sensibile crescita sui 21,1 milioni di euro del primo semestre 2002 (+42,5%).




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it