QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo, facente capo alla Banca Mondiale, ha approvato nei giorni scorsi un prestito dal 74,5 milioni di euro alla Bosnia ed Erzegovina, informa Sarajevo Times.

L'ICE ricorda che la Commissione Europea ha approvato il finanziamento a fondo perduto per il valore di 102 milioni di euro dallo strumento finanziario CEF (Connecting Europe Facility) per il terminal LNG sull'isola di Veglia.

L’agenzia di rating Moody's ha aggiornato il rating dell’emittente a lungo termine della Serbia e il rating del debito senior non garantito da B1 a Ba3, con prospettive stabili per un ulteriore miglioramento, riporta l'ICE.

La Banca centrale slovena ha reso noto che a gennaio le banche slovene hanno avuto utili netti del 10,7 pc inferiori rispetto al gennaio 2016.

La Banca mondiale ha approvato la concessione di credito di 100 milioni di dollari a sostegno delle politiche nel settore finanziario in Albania, riporta l'ICE.

L’Associazione dei Comuni della Slovenia (ZMOS) ha pubblicato un invito per candidature a co-finanziamenti a fondo perduto per progetti la riabilitazione energetica dei condomini di proprietà prevalentemente pubblica (dal 75 pc della proprietà), che si trovano all'interno dell'area urbana, scrive l'ICE.

Ammonta a circa 4,2 miliardi di euro il valore del progetto dell´Eco Zona di Koricani Vlasic, al centro dell´interesse di investitori stranieri che hanno inviato una lettera d´interesse alle autorità responsabili, informa Sarajevo Times.

Dai dati della Banca centrale slovena emerge che alla fine del 2016 i crediti in sofferenza (secondo i parametri dell’Autorità bancaria europea/ABE) raggiungevano l’8,22 pc, -3,21 pc rispetto ad un anno prima.

Le prospettive macroeconomiche a breve termine della Serbia sono buone, ma permangono i rischi e le sfide economiche strutturali, secondo quanto dichiarato dal Fondo monetario internazionale (FMI) alla conclusione della visita ufficiale in Serbia, informa l'ICE.

La necessità di garantire pace e stabilità politica nella regione balcanica, condizione per favorire l'afflusso di ulteriori investimenti in Serbia, è stata sottolineata dal premier serbo, Aleksandar Vucic, nel corso del suo intervento al tradizionale Forum economico di Kopaonik.

Percorrendo un arco che da Buda porta a Pest e di nuovo a Buda, il tram 4-6 è il mezzo di trasporto fondamentale per la maggior parte di quanti abitano e frequentano Budapest.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it