QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La stampa finanziaria commenta l'espansione della spesa pubblica, sottolineando che i beneficiari continuano a bussare alla porta dello Tesoro che appare molto generoso, riporta l'ICE.

Rincari nei prezzi dei carburanti in Albania all'inizio del 2017, scrive Global Petrol Price, riportato da ICE.

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro tra il direttore della FIPA, l´Agenzia di Promozione degli Investimenti Esteri in Bosnia ed Erzegovina Gordan Milic e il Governatore della Banca Centrale Senad Softic, informa Sarajevo Times.

I dati pubblicati dall'Istituto albanese delle statistiche, Instat, rilevano che l'interscambio commerciale su base annua dell'Albania ha registrato un crescita nel mese di novembre 2016, arrivando a circa 72 miliardi di lek (536,6 milioni di euro).

Sono entrate in vigore dal primo gennaio le nuove tasse previste per il 2017, scrive ATSH, riportato da ICE.

La Camera di Commercio Croata ha recentemente pubblicato i nuovi dati sull'andamento del debito pubblico croato.

I depositi bancari greci in novembre sono cresciuti lievemente per il secondo mese consecutivo, ma il livello resta ai mini degli ultimi 13 anni, costringendo le banche a rimanere fortemente legate ai finanziamenti della Banca Centrale, scrive Ekathimerini riprendendo quanto pubblicato dalla stessa Banca di Grecia nei giorni scorsi.

Il governo ha approvato la ricapitalizzazione, per 50 milioni di euro, della Bank Assets Management Company (BAMC o “Bad bank”), in connessione all’accorpamento di due banche (la Factor banka e la Probanka), che erano in liquidazione pilotata, scrive l'ICE.

«Il volume degli investimenti in progetti di «Ferrovie Russe» per il prossimo anno prevede un incremento fino a 470 miliardi di rubli», (cca 7,4 mld di euro) ha detto Il Premier Dmitriy Medvedev alla riunione per lo sviluppo del trasporto ferroviario, informa l'ICE.

L´avanzo primario del bilancio greco ha raggiunto quota 7,4 miliardi di euro nei primi undici mesi del 2016, grazie alle entrate - superiori alle previsioni - e al contenimento delle spese, secondo i dati pubblicati da Ministero delle Finanze e ripresi da Ekathimerini.

L´export della Bosnia ed Erzegovina nel mese di novembre ha toccato il massimo del 2016 (in attesa dei dati di dicembre), facendo segnare così un lieve miglioramento rispetto agli scarsi risultati degli scambi commerciali nel corso dell´anno, informa Sarajevo Times.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it