QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La redditività degli investimenti esteri effettuati in Repubblica Ceca rimane buona. Lo indicano i dati settoriali pubblicati dall’Ufficio di Statistica Ceco.

Nuovi segnali negativi sul fronte delle entrate fiscali in Grecia e ulteriore conferma delle difficoltà dei cittadini, famiglie e imprese nel fare fronte ai propri impegni: alla fine del 2017, le entrate derivanti dalla tasse sul reddito sono state di 686 milioni di euro inferiori all'obbiettivo prefissato, scrive Ekathimerini.

Si terrà a maggio il prossimo incontro fra le autorità serbe e una missione del Fondo monetario internazionale (Fmi).

La Banca mondiale ha approvato la concessione di tre linee di credito a favore della Serbia per un valore complessivo di 225,7 milioni di euro.

Lieve aumento per i depositi del settore privato greco in febbraio: si riavvia così un trend di crescita che, in corso da tre mesi, si era interrotto in gennaio, come mostrato i dati pubblicati dalla Banca Centrale e commentati da Ekathimerini.

Secondo i dati dell’Ufficio nazionale di statistica, a marzo, l’inflazione annua è stata pari all’1,2%.

Secondo quanto riportato sulla Gazzetta Ufficiale, il Governo ungherese ha richiesto fondi europei per due progetti di costruzione di strade, scrive napi.hu, riportato dall'ICE.

Secondo i dati della Banca Centrale albanese, riportati dall'ICE, il debito estero del paese è salito nel 2017 a 7,9 miliardi di euro (+46 milioni di euro).

La Banca europea degli Investimenti (BEI) e la Bosnia Erzegovina hanno siglato un'intesa per lo stanziamento di fondi UE per 6,8 milioni di euro destinati a sviluppare alcuni importanti progetti infrastrutturali.

Il Fondo di salvataggio europeo ha approvato l'erogazione dei 6,7 miliardi di euro alla Grecia nel quadro del terzo programma di salvataggio, informa Ekathimerini.

E’ stato pubblicato il secondo invito a manifestare interesse per i contributi a fondo perduto nell’ambito del Progetto per la competitività locale e regionale, finanziato da EU e amministrato dalla Banca Mondiale, informa l'ICE.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it