QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Russian Railways ha dichiarato che lo scorso anno fiscale si è chiuso con utili netti in calo del 47 p.c. rispetto all'anno precedente, con un ammontare in valori assoluti pari a 76,4 miliardi di rupie (circa 2,6 miliardi di dollari).

La compagnia delle Ferrovie di Stato ungheresi, MAV, ha annunciato di aver messo in vendita il proprio quartier generale presente nell'Andrassy Street, a Budapest, su un'area di 5.900 metri quadrati.

Zbigniew Opach, azionista di maggioranza della polacca Mostostal Zabrze, ha annunciato di essere interessato a incrementare la propria partecipazione nella società di costruzioni.

L'Istituto Nazionale di Statistica dichiara che l'Ungheria ha chiuso il mese di agosto con un surplus commerciale pari a 229 milioni di euro, rispetto ai 528 milioni di euro del mese di luglio.

L´economia argentina mostra nel secondo trimestre dell´anno una contrazione inaspettata rispetto al 2008 mentre le conseguenze della crisi si fanno sentire sulla bilancia commerciale. Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla agenzia nazionale di statistica Indec, nel secondo trimestre dell´anno il PIL si è contratto dello 0,8 per cento rispetto allo stesso periodo del 2008.

Infosys Technologies, una delle compagnie indiane più importanti nel settore software, ha annunciato di aver chiuso il secondo trimestre fiscale dell'anno con utili netti in crescita del 7,7%, superiori alle attese degli analisti.

Il Governatore della Banca Centrale argentina Martin Redrado ha recentemente incontrato il direttore del Fondo Monetario Internazionale, Dominique Strauss Kahn, nell´ambito della recente Assemblea del Fondo, tenutasi ad Istanbul.

Il Ministro delle Finanze serbo, Diana Dragutinovic, ha assicurato i funzionari del FMI ad Istanbul che l'obiettivo del deficit al 4,5 per cento del PIL sarà raggiunto. Lo rende noto B92.net.

In un report di recente pubblicazione, la Confederazione dei Sindacati Turchi (Turk-Is) afferma che un eventuale accordo col Fondo Monetario Internazionale non costituirà certo la soluzione di tutti i problemi della Turchia, informa Seeurope.

Stando a quanto sostiene la Banca Nazionale d'Ungheria, nel Paese europeo le riserve valutarie internazionali sono cresciute a 30.603 miliardi di euro alla fine del mese di settembre, in incremento di 250 milioni di euro rispetto al mese di agosto, quando - a loro volta - le riserve registrarono un aumento di oltre 940 milioni.

Due tra le piu’ importanti societa’ di costruzioni britanniche Barratt Developments e Redrow hanno dichiarato di voler procedere ad un aumento di capitale per un totale rispettivamente di 720 milioni di sterline (790 milioni di euro circa) il primo e 150 milioni di sterline (165 milioni di euro circa) il secondo.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it