QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Nei prossimi 15 anni la Penisola Balcanica avrà bisogno di installare nuovi impianti di produzione di energia elettrica per una potenza complessiva di 15.000 MegaWatt, un processo che avrà un costo di circa 30 miliardi di euro: lo ha affermato il capo della Compagnia Elettrica Bulgara, Georgi Mikov, intervenendo ad una tavola rotonda recentemente organizzata dal Parlamento bulgaro, informa Seeurope.

Secondo quanto riferito da RIA Novosti, che cita fonti ufficiali, il governo russo sta elaborando un piano di privatizzazioni per il 2010 che punta ad un valore complessivo di introiti pari a 3,33 miliardi di dollari.

Il settore tessile del Marocco è stato uno dei più colpiti nel paese dalla crisi economica internazionale. In maggio di quest’anno l’Alta Commissione per la Programmazione aveva rivelato una perdita di circa 11,653 posti di lavoro all’interno del settore, che rappresenta il 16% della produzione industriale e fornisce il 40% dei prodotti da esportazione.

Il Primo Ministro russo Vladimir Putin ha dichiarato che il Prodotto Interno Lordo del Paese si contrarrà in una misura inferiore all'8 per cento durante l'anno in corso.

Marwan Shehadeh, managing director della compagnia degli Emirati Arabi Al-Futtaim Capital, sta considerando la possibilitá di sviluppare un progetto immobiliare su un area di 7 milioni di metri quadrati a Bouznika, sulla costa atlantica del Marocco.

Moody’s, l’agenzia che esegue ricerche finanziarie per gli investitori, rivedrà le previsioni di crescita per il 2009 per l’economia polacca da "sopra lo zero", indicata in una stima precedente, a una riduzione dell’1,4 per cento, secondo quanto dichiarato dal principale analista della Moody’s per la Polonia, Kenneth Orchard, intervistato da Bloomberg. Ne dà notizia Informest.

Il Marocco e la Tunisia firmeranno un accordo che faciliterà la conversione tra la moneta marocchina (il dirham) e quella tunisina (il dinaro). Fino ad oggi, un cittadino marocchino che visitava un altro paese del Maghreb era costretto a cambiare i suoi dirham prima in euro o dollari e solo successivamente nella valuta del paese in cui avrebbe viaggiato. Grazie all’accordo invece, il cambio potrà svolgersi direttamente da una valuta nord-africana all’altra.

Naspers Ltd., il più importante media group africano, ha annunciato di aver comprato il 91 per cento della brasiliana BuscaPe.com per 342 milioni di dollari.

L’istituzione U.S. Grain Council, che si occupa di trovare nuovi mercati in paesi stranieri per i prodotti agricoli statunitensi, ha annunciato un programma di incentivi per costruire tra i 20 e i 30 lotti di terra per bovini e circa 10 strutture per il processa mento della carne, grazie ai quali si dovrebbe riuscire ad aumentare dell’80% la capacità di produzione di carne bovina entro il 2020.

Il primo ministro serbo, Boris Tadic, si è recato a Lubiana la scorsa settimana per incontrare il premier sloveno. Borut Pahor. Lo ha reso noto il sito informativo balcanico B92.net.

La valuta nazionale dello Zimbabwe resterà sospesa per almeno un anno in seguito alla legalizzazione delle valute straniere voluta in gennaio per contrastare l’iper-inflazione che aveva reso i dollari dello Zimbabwe totalmente inutili.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it