QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il bilancio della pubblica amministrazione ceca è finito lo scorso anno in leggero deficit. Lo ha annunciato il Ministero delle Finanze.

Secondo i dati dell’Ufficio nazionale di statistica, a fine dicembre 2017 l’inflazione annua ha raggiunto l’1,7%; nello stesso periodo del 2016 era stata dello 0,5%.

Il presidente della repubblica Zeman ha firmato la Legge di Bilancio 2018 con un deficit previsto di 50 miliardi di corone.

Stando a quanto affermano gli ultimi dati forniti dalla Camera di Commercio, la produzione industriale nel mese di novembre (ultimo mese al quale è possibile ricondurre una statistica puntuale) è diminuita dell’1,7% su base annua.

ElvalHalcor, compagnia attiva nel settore del rame e dell'alluminio, riceverà un prestito da 70 milioni dalla Banca Europea per gli Investimenti, al fine di sostenere un programma di investimenti per la realizzazione di infrastrutture del valore di 150 milioni di euro, informa Ekathimerini, riprendendo quanto annunciato dalla stessa banca.

La Banca mondiale intende investire 150 milioni di dollari a sostegno di un nuovo progetto teso ad agevolare il commercio e il trasporto nei Balcani occidentali, informa l'ICE.

Il Parlamento ha approvato il bilancio 2018: il deficit di bilancio calerà dell’0.8% del PIL, dal 1.3% programmato per questo anno, soprattutto grazie agli 800 milioni di euro in più derivanti dal gettito dell’imposta sul reddito e dai prelievi salariali.

Gli investimenti esteri a fine ottobre hanno raggiunto 855.5 mln. di euro contro i 912 mln. dell’anno precedente, scrive l'ICE.

L’ufficio nazionale di statistica ha comunicato che ad ottobre la produzione industriale è cresciuta del 10,8% su base annuale.

Il Ministero romeno dei Trasporti ha stanziato 1,71 miliardi di lei (circa 370 milioni di euro) per la costruzione di autostrade e tangenziali (cinture) nel 2018, quasi il 20% in più dell'importo speso quest'anno, stimato a 1,44 miliardi di lei (circa 310 milioni di euro), secondo il progetto di bilancio del ministero per il prossimo anno.

Il Consiglio dei direttori della Banca centrale russa (BCR) ha abbassato il tasso medio d’interesse dello 0,5%, fissandolo al 7,75% annuo, informa l'ICE.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it