QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Fri22Jun201811:55
#Grecia: nuovo piano per riduzione #NPE
Le banche greche si preparano a ridurre i crediti non performanti a un ritmo più aggressivo: il nuovo piano prevederebbe una riduzione superiore al 10-15 per cento - pari a circa 10 miliardi di euro - precedentemente previsto, informa Ekathimerini.

Gli obbiettivi attuali prevedono una riduzione delle esposizioni non performanti - NPE a 64,6 miliardi di euro entro la fine del 2019, rispetto ai 92,4 miliardi di marzo 2018; allo stesso tempo, i crediti non performanti - NPL dovranno scendere da 63,9 a 38,6 miliardi.

I piani rivisti per la riduzione delle NPE entro la fine del prossimo anno prevedono invece che il dato scenda significativamente al di sotto dei 60 miliardi, mentre per quanto riguarda i crediti, si dovrebbe andare al di sotto dei 35 miliardi.

Si tratta del secondo piano che prevede obbiettivi più ambiziosi, grazie al miglioramento dei risultati finanziari delle banche; la revisione avviene con l'incoraggiamento della Banca di Grecia e del Single Supervisory Mechanism (SSM), mentre i manager bancari riconoscono come l'ammontare elevato delle NPE costituisca ancora un ostacolo al ristabilimento della fiducia e al ritorno alla normalità.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it