QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La Bosnia ed Erzegovina ha registrato una crescita del 28,7 per cento degli investimenti esteri diretti (IDE) nei primi tre mesi del 2017 rispetto allo stesso periodo del 2016, informa Sarajevo Times.

L´ammontare complessivo investito, secondo i dati della Banca Centrale, è di 210,8 milioni di BAM (marchi: 1 marco = 0,50 euro circa); la FIPA - Agenzia per la Promozione degli Investimenti Esteri, ha espresso soddisfazione per i dati, che premiano gli sforzi di attrazione di nuovi potenziali investitori; tuttavia, si sottolinea come le costanti turbolenze politiche continuino a costituire un deterrente per i nuovi investimenti.

La FIPA evidenzia come la mancanza di risorse interne renda più che mai necessari gli investimenti esteri, che possono favorire il trasferimento di competenze, conoscenze e tecnologia.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it