QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La Grecia ha attratto nel periodo 2011 - 2015 solo 60 investimenti esteri diretti (IDE), pari allo 0,56 per cento dei complessivi 10.660 effettuati negli Stati del Mediterraneo, stando a uno studio condotto da EY, scrive Ekathimerini.

Secondo la ricerca, gli Stati Uniti con 15 investimenti, guidano la graduatoria delle Nazioni di provenienza, seguiti dall Germania con 6; tra i settori di investimento, il software e i servizi professionali si collocano in cima alla classifica con 8 progetti ciascuno.

Gli altri sei Stati considerati, tra quelli che si affacciano sul Mediterraneo, che sono anche membri UE, sono riusciti ad attrarre investimenti per 406 miliardi dollari, con una crescita del 16 per cento nel periodo 2011 - 2015.

Secondo gli analisti di EY, per riconquistare il proprio posto sulla mappa degli investimenti, la Grecia deve avere stabilità politica, migliore il settore educativo e le infrastrutture, accrescere il ricorso alle nuove tecnologie, affrontare il problema della scarsa liquidità e soprattutto creare un sistema fiscale stabile e attrattivo.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it