QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La Banca Centrale di Bosnia ed Erzegovina ha pubblicato le statistiche relativa agli investimenti esteri diretti dello scorso anno, comunica Sarajevo Times. Il flusso ha raggiunto i 536,3 milioni di BAM (marchi: 1 marco = 0,50 euro circa), pari all´1,8 per cento del PIL. La classifica per nazioni è guidata dalla Croazia (119 milioni), seguita da Austria (73,9 milioni), Emirati Arabi Uniti (66 milioni), Gran Bretagna (52,2) e Olanda (51). I maggiori settori d´investimento sono stati il commercio (148,8 milioni), i servizi finanziari (139,1 milioni), tabacco (67,7), industria chimica (49,3), telecomunicazioni (34,2). E´ stata inoltre redatta, per la prima volta, una statistica sugli investimenti in uscita: abbastanza sorprendentemente, i cittadini bosniaci hanno investito ben 65,9 milioni di marchi all´estero.

Marcello Berlich - by Sarajevo Times



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it