QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il valore delle garanzie di Stato negli ultimi otto anni è fortemente aumentato, soprattutto come conseguenza delle misure anti-crisi, informa l'ICE. 
Alla fine del marzo scorso lo Stato garantiva per il pagamento di 6,7 miliardi di euro di obbligazioni a titolo sia privato che pubblico. Fino al 2008 il valore delle garanzie di Stato ammontava a 3-4 miliardi di euro, mentre dopo l’inizio della crisi c’è stata una forte impennata, fino a raggiungere gli 8,25 miliardi negli anni 2013- 2014. Nel 2013 lo Stato, solamente per risanare le banche, ha posto garanzie per oltre 2 miliardi di euro. Le garanzie a favore della Società autostrade (DARS) ammontano a 2,5 miliardi di euro, mentre quelle per il sesto blocco della centrale termica di Sostanj a 440 milioni di euro. 

Pochissime, afferma la testata, sono le garanzie considerate aiuti di Stato. Negli ultimi tempi il valore delle garanzie è gradualmente sceso: l’anno scorso sono state poste garanzie pari a 785 milioni di euro, soprattutto ai fini del rifinanziamento della Bank Assets Management Company (BAMC o “Bad Bank”). Quest’anno invece non sono state affatto emesse. 





Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it