QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

E’ stato emanato il 4 luglio 2017 il decreto n.790 che proroga al 31.12.2018 le cosiddette “controsanzioni” russe conto le UE, informa l'ICE.

Il decreto tende a tutelare in primis il settore agricolo, il cui export in crescita potrebbe essere aiutato da una svalutazione del rublo. Cresce di quasi il 5 pc la produzione di prodotti agricoli della Federazione Russa, raggiungendo circa 90 Mld Euro.

Determinanti all’impulso gli investimenti resi favorevoli dall’appoggio del Governo all’industria, dall’embargo di prodotti alimentari e dalla crescita delle esportazioni (18 Mld Euro nel 2016).



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it