QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tra gli obiettivi menzionati dal ministro dell’Economia ungherese Mihály Varga spicca una riduzione degli oneri fiscali che dovrebbe lasciare le famiglie, i proprietari di immobili e le imprese “260 miliardi di fiorini in più” (cca 840 mln euro), scrive Economia.hu.

Secondo il rapporto pubblicato sul sito del governo, diverse decine di miliardi di fiorini saranno generati dalla connessione dei sistemi di fatturazione degli esercizi con l’autorità fiscale, a partire dal prossimo luglio. Il taglio dell’IVA sui servizi Internet dal 13 pc al 5 pc dovrebbe lasciare 22 miliardi di fiorini (cca 71 mln euro) alle famiglie, mentre i ristoranti pagheranno nell’insieme il 9 pc in meno di tasse. In aggiunta c’è il taglio della tassa sulle piccole imprese, che scende al 13 pc dal 14 pc.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it