QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

L’Ungheria ha firmato una convenzione fiscale multilaterale durante l’incontro ministeriale dell’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), informa Economia.hu.

L’accordo è stato descritto come una tappa importante nell’agenda fiscale internazionale, avvicinando l’obiettivo di prevenire l’erosione della base imponibile e il trasferimento dei profitti, le strategie fiscali di evasione fiscale usate dalle multinazionali.

L'OCSE stima che ogni anno le imprese multinazionali riescono ad evitare il pagamento di 100-240 miliardi di dollari di imposta, sfruttando le lacune e le inadeguatezza delle regole fiscali per spostare artificialmente i profitti in ambienti a bassa o senza fiscalità dove hanno poca attività economica o non ne hanno alcuna.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it