QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Si è svolto nei giorni scorsi a Washington un incontro tra il Primo Ministro della Federazione di Bosnia ed Erzegovina (una delle due entità che compongono lo Stato di Bosnia ed Erzegovina) Fadil Novalic e i rappresentanti del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale, incentrato soprattutto sull´assistenza tecnica alle riforme, scrive Sarajevo Times.

Novalic ha sottolineato come le istituzioni finanziarie internazionali stiano offrendo il loro sostegno, non solo finanziario: quando si parla del Fondo, ad esempio, si pensa subito a prestiti favorevoli, ma gli esperti dell´organizzazione hanno dato un rilevante contributo ad apportare cambiamenti positivi all´intera economia.

Il sostegno di queste istituzioni può comunque costituire una soluzione solo nel breve periodo: vanno infatti percorse strade sistematica per avviare la crescita economica, individuate nelle misure include nell´Agenda delle Riforme, che non si limita all´economia, estendendosi alla legalità e alla lotta corruzione.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it