QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

I dati pubblicati dalla Banca centrale d'Albania rilevano che il tasso dei crediti inesigibili ha registrato un ulteriore calo di 0,2 punti percentuali nel mese di febbraio, attestandosi a quota del 18,03 per cento del totale del portafoglio dei prestiti concessi dagli istituti finanziari operanti nel paese.

Il calo, secondo gli esperti, sarebbe dovuto principalmente al processo di cancellazione dei crediti inesigibili dai bilanci delle banche. Durante il 2016, l'ammontare dei crediti cancellati è stato di 14,6 miliardi di lek (circa 107 milioni di euro), che si aggiungono ai 26,7 miliardi di lek (197 milioni di euro) cancellati nel 2015. Alla fine dello scorso febbraio, l'ammontare dei crediti inesigibili è stato di circa 98 miliardi di lek (circa 715 milioni di euro).



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it