QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La necessità di garantire pace e stabilità politica nella regione balcanica, condizione per favorire l'afflusso di ulteriori investimenti in Serbia, è stata sottolineata dal premier serbo, Aleksandar Vucic, nel corso del suo intervento al tradizionale Forum economico di Kopaonik.

Il premier serbo ha sottolineato la validità del programma di riforme economiche messe in atto negli ultimi anni. I progressi compiuti dalla Serbia, ha osservato, "sono il risultato delle riforme, molte delle quali dure e impopolari, avviate dopo il 2014, l'anno in cui la Serbia fu colpita dale alluvioni più disastrose della sua storia". Grazie a tutto ciò, ha affermato Vucic, la Serbia negli ultimi due anni è salita di 44 posizioni nella lista del Doing Business della Banca mondiale.

E per quest'anno è attesa la scalata di altre 10-15 posizioni. La Serbia si è collocata nel 2016 fra i paesi che hanno compiuto il maggior avanzamento in classifica.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it