QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il PIL austriaco, durante il periodo estivo (luglio-settembre) è aumentato dell’1,2 pc grazie alla domanda di beni di consumo (+ 0,4 pc) e al turismo, in particolar modo ristorazione e settore alberghiero (+0,8 pc), rileva l'ICE.

Per le aziende invece l’investimento complessivo lordo (attrezzature e costruzioni) rimane moderato: +0,7 pc durante il terzo semestre e +1,2 pc durante il secondo, cifre relativamente inferiori rispetto al 2015. Per quanto riguarda il commercio estero, sono stati rilevati i tassi di crescita più bassi da un anno e mezzo a questa parte: le esportazioni progrediscono dello 0,2 pc durante il terzo semestre e dello 0,6 pc durante il secondo, rimanendo inferiori ai tassi di importazione (+ 0,3 pc durante il terzo semestre e +1,0 pc durante il secondo).

Un miglioramento è stato invece riscontrato nel settore industriale che raggiunge il +0,4 pc da luglio a settembre e +0,2 pc da aprile a giugno.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it