QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Fri18Jul201413:00
Grecia: calo dei prezzi delle abitazioni tra i maggiori in UE
I prezzi delle case in Grecia hanno fatto registrare uno dei maggiori cali nell´UE nei primi tre mesi dell´anno, stando al raffronto dei dati della Banca di Grecia con quelli di Eurostat, scrive Ekathimerini.

Secondo la Banca Centrale ellenica, la caduta dei prezzi delle abitazioni nel periodo gennaio-marzo è stata del 7,5 per cento su base annua; al secondo posto si colloca Cipro, col 5,7 per cento; nell´UE fa peggio solo la Croazia, col 9,7 per cento.

Un recente studio condotto dalla associazione di categoria del settore immobiliare, mostra come nel corso del 2014 il prezzo medio di un appartamento usato si sia attestato a 110.000 euro, contro i 181.000 del 2009, con una contrazione del 38 per cento.

I prezzi sono in diminuzione anche nel caso delle nuove abitazioni: in cinque anni si è passato in media da 200.000 a 130.000 euro, con una discesa del 34 per cento. La Banca di Grecia conferma il trend: rispetto alla situazione pre-crisi, il calo medio del prezzo degli immobili è stato del 34 per cento; nel 2013 la riduzione è stata del 10,3 per cento rispetto al 2012 e dell´11,7 per cento rispetto al 2011.

Il trend dovrebbe proseguire anche nei prossimi trimestri: secondo la Banca di Grecia la ripresa del mercato immobiliare tarderà e dipenderà dall´andamento dei redditi delle famiglie e quindi dell´occupazione e dalla disponibilità di credito.



Marcello Berlich - by Ekathimerini



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it