QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue29May201812:06
#Grecia: #banche devono #proseguire con #taglio #debiti
Le grandi banche greche non devono diminuire gli sforzi per la riduzione del proprio debito dopo i risultati positivi dei controlli condotti dalla BCE, scrive Ekathimerini, riprendendo quanto affermato da una fonte vicina alla questione.

A inizio maggio le quattro banche di sistema hanno superato gli stress test condotti dalla BCE, dalla quale è emerso che non sono necessari a aumenti di capitale: le simulazioni hanno mostrato che sarebbero in grado di sostenere perdite nei propri capitali pari a 15,5 miliardi di euro fino al 2020.

La fonte citata ha comunque sottolineato come i risultati positivi non significhino che il lavoro sia finito, ma che le banche devono rimanere fedeli ai propri impegni a partire dalla riduzione dei prestiti non performanti.

Le banche greche, nonostante tre ricapitalizzazioni portate avanti dal 2010 a oggi, devono ancora fare i conti con un fardello di 96 miliardi di debiti, essendosi impegnate a ridurre tale ammontare a 65 miliardi entro il 2019.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it