QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Le esposizioni non produttive delle banche greche dovranno essere ridotti di circa 40,2 miliardi di euro nel giro dei prossimi tre anni, mentre i ´cattivi crediti´, dovranno scendere di 38,1 miliardi: è quanto si afferma in un report pubblicato nei giorni scorsi dalla Banca di Grecia, informa Ekathimerini.

Il piano è stato definito ´´ambizioso ma realistico´´ e ha l´appoggio delle quattro ´banche di sistema´ elleniche - Alpha, National, Eurobank e Piraeus - e di tre più piccole: Attica, Pancretan e Cooperativa Hania, sempre secondo il report della Banca Centrale.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it