QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il Parlamento del Lussemburgo ha ratificato con voto unanime il Trattato di Accesso di Romania e Bulgaria. Il voto del Lussemburgo ha un significato particolare: il Trattato di Accesso di Romania e Bulgaria fu firmato a Lussemburgo il 25 aprile 2005, durante la presidenza lussemburghese dell'UE.

Firmato a Pola l'atto conclusivo per la fondazone del nuovo organismo interregionale, che comprende una popolazione di circa 20 milioni di abitanti.

La Commissione Europea concedera' 60 milioni di euro al Fondo Europeo per l'Europa sudorientale (EFSE). L'EFSE e' un fondo d'investimento creato per sostenere lo sviluppo del settore privato nei Balcani Occidentali.

Alcuni Paesi del Sud-Est Europa, tra cui la Romania hanno recentemente adottato a Vienna una Dichiarazione per la costituzione di una Rete Regionale per gli investimenti.

Il segretario del Ministero del Commercio estero serbo, Vlatko Sekulovic, ha dichiarato che l’aumento delle esportazioni dalla Serbia all’Italia (+ 80 per cento rispetto al 2004) e' il risultato dell'intensa promozione della Serbia in Italia, ma anche degli investimenti degli imprenditori italiani in Serbia.

Il Presidente Macedone Branko Crvenkovski ha incontrato il suo omologo serbo Boris Tadic nell'ambito di una serie di incontri nella Regione. I due sono stati d'accordo nel sostenere che Macedonia e Serbia devono portare avanti la collaborazione sulla strada dell'integrazione europea.

La societa' petrolifera ungherese MOL e la russa Gazprom hanno siglato un accordo per la costituzione di una nuova societa' per sovrintendere ai lavori di estensione del gasdotto Bluestream, che attraverso il Mar Nero portera' il gas russo in Ungheria e nel Nord Italia.

Secondo la TASR, l'investitore olandese Rodamco Europe ha acquisito il 50 per cento delle azioni del centro commerciale Aupark. L'Ufficio Antimonopolio slovacco (PMU) ha espresso il consenso per tale transazione, al prezzo di 75 milioni di euro.

Il ministro dell’Economia serbo Predrag Bubalo ha parlato con la delegazione della compagnia petroliera russa Lukoil per la privatizzazione dell’Industria petrolifera serba (NIS).

Firmato a Skopje il contratto con il quale la Banca Europea per la Ricostruzione e lo sviluppo (BERS) ha concesso alla Banca Macedone un finanziamento per il valore di 10 milioni di euro, indirizzati allo sviluppo delle PMI.

Il ministro dell’Economia serbo Predrag Bubalo ha detto che la Germania e'uno dei piu' importanti partner imprenditoriali dell’economia serba e che le compagnie tedesche sono interessate ad investire in Serbia.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it