QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Secondo i dati del Fondo Monetario Internazionale, il debito pubblico albanese nei confronti delle imprese per mancato pagamento di lavori e rimborso IVA è salito alla fine del 2017 a 26,7 miliardi di lek, ossia circa 205 milioni di euro, riferiusce l'ICE.

Il Ministero delle Finanze ceco ha pronta la modifica di legge sul Registro Elettronico degli Incassi. Il testo dovrebbe essere sottoposto all'approvazione del governo nelle prossime settimane.

La norvegese Hydro Extrusion Hungary (l'ex Sapa) ha inaugurato una fabbrica da 21,8 milioni di euro presso la sua base Székesfehérvár (a circa 60 km a sud di Budapest), scrive Economia.hu.

E’ stato pubblicato il bando di gara per la vendita del patrimonio immobiliare della Fabbrica di Alluminio di Podgorica al prezzo di partenza fissato a 10,24 milioni di euro.

Circa 5.673 nuove imprese sono state registrate in Slovacchia nel primo trimestre di quest’anno, il 4% in meno in un confronto annuale, secondo i dati di Bisnode.

Dai dati dell’agenzia AJPES (registro pubblico delle imprese slovene) risulta che nel 2017 le entrate delle società commerciali slovene sono aumentate del 13%, mentre gli utili netti del 15% rispetto all’anno precedente (il valore più alto dal 2007).

La gara d'appalto per la costruzione dell'autostrada D35 nel tratto Opatovice – Časy è stata annullata dall'Ente per la tutela della concorrenza.

È stata inaugurata il 22 maggio la prima fabbrica di pannelli fotovoltaici in Macedonia, una collaborazione tra le due società Pikcell Group e Solar Power, informa l'ICE.

Il processo di digitalizzazione delle piccole e medie imprese bulgare sarà sostenuto con 5 milioni di euro tramite il Programma operativo "Innovazioni e competitività".

Inaugurato a Üllő, poco distante dall'area metropolitana di Budapest, il cantiere per costruire quella che diventerà la maggiore hub logistica in Ungheria.

Il sito internet lo promuove come “il tassello mancante nel panorama dei centri commerciali di Budapest”: nei pressi della stazione di Kelenföld (XI distretto, Újbuda) sono iniziati i lavori per la costruzione dell’Etele Plaza, il nuovo centro commerciale da 200 negozi sviluppato da Futureal Group, informa Economia.hu.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it