QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Nel 2016 il fatturato prodotto dai servizi commerciali in Slovenia è cresciuto a ritmi più elevati della media UE, riporta l'ICE.

La municipalizzata per la gestione dei rifiuti di Belgrado, Gradska cistoca, ha avviato una procedura pubblica per l’acquisto di 202 cassonetti sotterranei per i rifiuti riciclabili, riporta l'ufficio ICE di Belgrado.

L’ente per le statistiche sugli autoveicoli “Autostat” ha registrato un notevole incremento sul mercato russo del brand italiano di lusso Maserati.

Nadalina, produttore di cioccolato con sede a Spalato, si è aggiudicato il terzo posto all'European Bar Semi Final 2017 di Amsterdam.

L’azienda che gestisce la centrale nucleare di Krško, la NEK, e la Ansaldo Nucleare hanno firmato un contratto per la realizzazione della terza ed ultima fase di messa in sicurezza del reattore.

Il governo croato ha annunciato di aver approvato l'estensione della concessione della marina di Borik al gruppo Dogus, da 32 a 50 anni.

L'Agenzia Generale delle Imposte ha pubblicato recentemente la lista delle 18.450 aziende morose, che rischiano il sequestro e il blocco dei conto correnti. Lo ha recentemente reso noto la rivista Monitor, pubblicando anche le modalità dell'esecuzione forzata tributaria nel caso il contribuente dovesse ancora trovarsi in posizioni debitorie aperte trascorso il termine di 10 giorni dalla ricezione della notifica di pagamento delle somme dovute, riporta l'ICE.

Da tempo girano voci sulla possibile apertura di un'affiliata della ditta Tesla in Tirolo, informa l'ICE.

In Albania il cioccolato piace sempre di più. Nel 2016 l'import di cioccolato e di altri prodotti a base di cacao ha toccato livelli mai raggiunti prima, superando i 18 milioni di dollari, scrive la rivista economica Monitor, riportata dall'ICE. 

La società croata Autotrans, operante nel settore dei trasporti, è stata rilevata dalla Arriva, del gruppo tedesco Deutsche Bahn, che ne ha acquistato il 78,34 pc delle azioni.

Elzina ed Edin Kukavica sono una coppia di imprenditori bosniaci di nascita, che da 15 anni sono attivi in Germania nel settore degli imballaggi in metallo; in anni recenti hanno trasferito parte della produzione in Cina, con 700 addetti, ma ora hanno deciso di portare parte della produzione in patria, scrive Sarajevo Times.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it