QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

In conformità con i requisiti stabiliti dal Fondo Monetario Internazionale, il Governo serbo discuterà presto le modifiche alla Legge sul fallimento, con l’obiettivo di aiutare i creditori a risolvere i loro reclami in modo più rapido ed efficiente, riporta l'ICE.
I nuovi emendamenti andranno a vantaggio di banchieri e di altri finanziatori che avevano ipoteche come garanzia e che ora potranno risolvere i loro prestiti in modo molto più veloce. Se, ad esempio, una società in fallimento viene venduta come entità giuridica o la sua intera attività è stata posta in vendita, i creditori che hanno una garanzia su qualsiasi attività del debitore avranno la precedenza rispetto ad altri nel risolvere i loro reclami.

Inoltre, le modifiche alla Legge fallimentare prevedono che i creditori abbiano un ruolo più attivo nel processo decisionale relativo alle loro richieste. Ad esempio, i nuovi emendamenti prevedono che se un amministratore di fallimento decide di affittare i locali commerciali della società in bancarotta, dovrà chiedere l’autorizzazione dei creditori per farlo. Lo stesso vale per la vendita di attività tramite un affare diretto, a condizione che le attività non siano state precedentemente offerte in vendita in pubblico.





Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it