QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Gli investitori dei Paesi arabi si stanno mostrando particolarmente attivi in Bosnia ed Erzegovina, segnatamente nella capitale Sarajevo, dove si contano a decine i progetti sulla carta, in fase di realizzazione o già inaugurati, come mostra Sarajevo Times.

Secondo alcune stime, una volta che tutti i progetti saranno portati a termine, daranno ospitalità a circa 100.000 persone, costituendo un rilevante traino per l´economia e soprattutto il settore turistico. Il Sarajevo Resort Osenik, ad esempio, si articola su 160 unità abitative e potrà accogliere fino a 1125 persone ed è già stato aperto; a fianco sorgerà un complesso simile, battezzato ´´Orchid Resort´´.

La costruzione del complesso ´´Tarcin Forest Resort´´, articolata in 230 villini e varie altre costruzioni, è stata quasi completata, in località Hadzici; la compagnia Al Diyar Real Estate sta costruendo il complesso ´´Ilidza Pearl Resort´´, presso Blazuj: si tratterà di un complesso di lusso, a cinque stelle, il cui valore è fissato a 130 milioni di euro. Il maggiore di tutti i progetti in corso di realizzazione da parte di investitori arabi è però il ´´Nova Ilidza´´, che potrà accogliere fino a 40.000 cittadini e la cui costruzione verrà avviata una volta rimossi gli ultimi ostacoli amministrativi.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it