QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Produttore di frizioni e volanti, la ZF Hungária, ha pianificato un investimento 31 miliardi di fiorini, pari a quasi 10 milioni di euro presso la sua fabbrica in Eger, scrive Economia.hu.

Ad annunciarlo è stato il Ministro degli Esteri e del Commercio Péter Szijjártó. Il progetto riceverà dei fondi statali per un totale di 21 milioni di euro, aggiungendo così 700 posti di lavoro ai 1000 già presenti. I fornitori ungheresi provvederanno al 2 pc delle parti, anche se questo dato è destinato ad aumentare fino al 15 pc. Nell’ambito del programma dell’investimento, la compagnia installerà una nuova tecnologia all’avanguardia per la produzione di frizioni ad otto marce in Eger. L’Ungheria ospita 15 dei 20 fornitori di auto a livello mondiale, inclusa la ZF, per un totale di 140.000 impiegati, come sottolinea Szijjártó.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: netzappingsrl@pec.it