QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

L’unità ungherese di Electrolux ha inaugurato l’ampliamento della sua fabbrica di Jászberény, con un investimento da 240 milioni di fiorini (cca 780mila euro). A Jászberény lavorano 2300 dei 3500 addetti impiegati dal gruppo di elettromestici in Ungheria, scrive Economia.hu.

Le due fabbriche, quella di Jászberény e l’altra a Nyíregyháza, producono freezer e aspirapolvere. Nel corso degli scorsi 25 anni la multinazionale svedese ha investito oltre 140 miliardi di fiorini (455 mln euro) nel Paese e i piani 2017 fanno riferimento ad altri 6 miliardi di fiorini (quasi 20 mln euro) da investire, dichiara il CEO di Electrolux Hungary Sándor Gönczi secondo il quotidiano Magyar Hidok.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it